Nulla resiste al Bersagliere .. sempre al Motto "Migliorarsi per migliorare

Consegna alla famiglia Collura la piastrina di riconoscimento di Giorgio Collura, disperso in Russia nel 1942

Sabato 13 aprile si è tenuta a Calatafimi una cerimonia pubblica, durante la quale l’Amministrazione Comunale ha consegnato alla famiglia Collura la piastrina di riconoscimento di Giorgio Collura, disperso in Russia nel 1942.
Calatafimi Consegna della Piastrina Giorgio ColluraAlla cerimonia hanno partecipato, con il solito ammirevole spirito bersaglieresco, le sezioni di Paceco e Trapani dell’Associazione Nazionale Bersaglieri, rappresentate dai relativi labari.
Consegna della Piastrina Giorgio Collura 10Alla Santa Messa presso il Santuario della Madonna di Giubino sono seguiti l’alzabandiera in piazza e la consegna della piastrina presso la sala consiliare del Municipio.
Calatafimi Consegna della Piastrina Giorgio Collura - 6Il sindaco Vito Sciortino ha sottolineato come la guerra sia terribile e come a farne le spese siano quasi sempre giovani vite, la cui perdita comporta immenso dolore alle famiglie e alle comunità.
Calatafimi Consegna della Piastrina Giorgio Collura - 2Giovanni Di Girolamo ha ricostruito gli eventi, accennando al nuovo libro, Prigionieri della Steppa.
Prigionieri-della-Steppa-libro-di-Giovanni-Di-GirolamoGiuseppe Collura, unico figlio del Caduto, e i figli Giorgio (comandante della polizia municipale) e Pietro hanno condiviso la testimonianza familiare sulla mancanza del loro Caro e sul suo ritorno, grati per un momento commovente e inatteso.
Calatafimi Consegna della Piastrina Giorgio Collura - 7Quando Giorgio Collura partì per la Russia, Giuseppe aveva solo sei mesi e non ebbe modo di conoscere il padre.
Calatafimi Consegna della Piastrina Giorgio Collura - 11Dopo un’attesa di circa settantasette anni Giorgio, che si sacrificò per la Patria, ha voluto inviare un messaggio ai suoi cari.
Consegna della Piastrina Giorgio Collura 13La piastrina è stata portata in Italia grazie all’impegno del gruppo “Armir Il ritorno dall’oblio”.
Consegna della Piastrina Giorgio Collura 12Collura, partito con la 63ª legione C.C.N.N. Tagliamento, risulta ufficialmente disperso il 22 dicembre 1942, per cui è presumibile che morì o fu fatto prigioniero nella battaglia di Arbuzovka, la famigerata valle della morte, dove le truppe furono accerchiate dal 21 al 24 dicembre e dove combatterono coraggiosamente, in condizioni terribili e avverse.
L’occasione speciale è stata dedicata a onorare il ricordo dei Caduti delle guerre.
locandina_prigionieri_della_steppa-3

Raduno dei Bersaglieri delle Province di Catania, Messina e Ragusa

Raduno Triangolare Province di Messina Catania e Ragusa

Raduno Interregionale Bersaglieri 04/05/06 Ottobre 2019

Raduno Interregionale di AGRIGENTO 04/05/06 ottobre 2019

Raduno Interregionale Bersaglieri ARBOREA 2020

Raduno Interregionale Centro ARBOREA 2020

Articoli

Opera Nazionale Caduti senza Croce

***********************
***********************

News dei Raduni Prrecedenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Guarda l'informativa Cookie Policy

Guarda l'informativa Cookie Policy

View e-Privacy Directive Documents

Chiudi