Nulla resiste al Bersagliere .. sempre al Motto "Migliorarsi per migliorare

La Sezione

BREVE STORIA DELLA SEZIONE

La storia della sezione di Paceco dell’Associazione Nazionale Bersaglieri ha inizio alla fine dell’anno 2001 quando viene organizzato, dalla sezione di Trapani, il I raduno provinciale.

La manifestazione si tenne in quel di Paceco e alla quale vi parteciparono oltre ai soci della sezione di Trapani alcuni bersaglieri residenti nel piccolo comune.

Qualche mese dopo la suddetta manifestazione nacque l’idea ad un piccolo gruppo di bersaglieri, di aprire una sezione e di far conoscere le gesta del corpo dei Bersaglieri a questa piccola comunità.

Dopo aver formato il primo Direttivo, costituito dai primi soci “fondatori”, e dopo aver trovato una sede adeguata, si pensò di intitolare la sezione di Paceco al S.Ten (b) Serafino Montalto, un giovane compaesano caduto in guerra (I guerra mondiale) il 23 maggio 1917 all’età di ventuno anni.

Nel 2003 e precisamente il 6 aprile viene inaugurata la neonata sezione; all’ anzidetta inaugurazione vi parteciparono autorità civili e militari, la fanfara della sezione di Trapani diretta magistralmente dal Capo Fanfara M.llo (b) V.zo Guarano, il comandante del 12° Rgt Bersaglieri Col.(b) Paolo Leotta, il Tenente Colonnello (b) Filippo Paolo Tattoli Comandante del 23° Btg Bersaglieri, i nipoti del S.Ten (b) S. Montalto (Cav. Vincenzo Montalto e la Sig.ra Concettina Montalto Riccobono), diversi pronipoti e tanti cittadini.

E’ la primavera del 2004 quando si pensa di organizzare, in collaborazione con la presidenza provinciale di Trapani, il II raduno provinciale. Anche stavolta una grande mole di lavoro attende gli imperterriti “bersaglieri di Paceco”, che si danno un gran da fare nell’organizzare questa “grande” manifestazione.

Il 26 settembre 2004 tutto è pronto per iniziare, ma purtroppo a rovinare una giornata organizzata nei minimi dettagli ci si mette di mezzo Giove pluvio e quindi soltanto una parte di quanto preparato riesce bene, soprattutto il pranzo Cremisi che si svolge in un noto ristorante della zona con la presenza della fanfara della sezione di Trapani che anima il conviviale e che fa dimenticare una giornata uggiosa.

Nel frattempo altri bersaglieri e simpatizzanti si iscrivono all’Associazione che inizia a farsi conoscere nell’ambiente pacecoto ed oltre. Nel dicembre del 2004 inizia la stagione dei tornei con il I torneo di dama, successivamente vengono organizzati il I^ torneo di scopone e bilotta, il I^ torneo di ping-pong, il II^ torneo di scopone e bilotta intitolato a Baldassare Palermo (una persona cara, frequentatore della sezione che era scomparsa pochi mesi prima e che aveva partecipato al I torneo piazzandosi al terzo posto), il II torneo di dama ed il I torneo di calcio balilla.

Tutti questi tornei si sono intervallati a momenti di aggregazione e di giovialità trascorsi assieme a soci e non (festa della donna, carnevale, festa del papà, San Valentino, etc.).

In questo modo la nostra sezione ha messo in pratica ciò che è lo spirito dell’Associazione Nazionale Bersaglieri e cioè vivere momenti di aggregazione, di comunità nello spirito bersaglieresco.

Tutto questo con la speranza e con il coraggio, che a tutti i soci non manca.

Ecco perchè la sezione di Paceco ha bisogno dell’iniziativa, creatività, volontà, disponibilità, fiducia di tutti coloro che hanno voglia di fare qualcosa di concreto, perchè come ribadisce sempre il Presidente Regione Sicilia ANB Col (b) Giacomo Alfano bisogna puntare a “migliorarsi per migliorare”.

Il Presidente
(b) Vincenzo Quartana

182° Anniversario della Fondazione del Corpo dei Bersaglieri

Videomessaggio augurale del Presidente Nazionale

Ricerca Commilitoni

Articoli

Ringraziamenti

Ringraziamenti della sezione di Crema

***********************
***********************

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Guarda l'informativa Cookie Policy

Guarda l'informativa Cookie Policy

View e-Privacy Directive Documents

Chiudi